" Ogni minuto che passi arrabbiato perdi 60 secondi di felicitÓ"

Albert Einstein

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novitÓ via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




Morte del congiunto e risarcibilitÓ delle spese di trasferta per partecipare al funerale (Cassazione 10528/11)

Materia: Sentenze - Fonte: LeggiOggi.it - 07.09.2011
Condividi su Facebook

Abstract: Il danno patrimoniale sotto la lente della Terza Sezione




Indubbiamente il danno patrimoniale, in caso di risarcimento del danno da morte, corre spesso e volentieri il rischio di essere trattato un po’ come il fratello minore (e pure bruttarello).

Allo stesso tempo proprio sulle voci di danno patrimoniale l’assicuratore di turno cerca il più delle volte di “limitare i danni”.

La sentenza 10528 del 2011 aiuta a ricordare il principio per quel che concerne la risarcibilità delle spese di viaggio occorse ai congiunti del defunto per partecipare alle esequie.

Non solo.

 

(Per proseguire nella lettura, anche della sentenza nel testo integrale, andate su LeggiOggi.it e precisamente QUI)