"Non riesco a capire perchŔ le persone siano spaventate dalle nuove idee. A me spaventano quelle vecchie"

John Cage

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novitÓ via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




L'uso improprio degli impianti comuni da parte del proprietario libera il condominio (Cass. 5072/12)

Materia: Sentenze - Fonte: Diritto e Giustizia - 02.04.2012
Condividi su Facebook

Abstract: Commento pubblicato su Diritto e Giustizia



L'uso anomalo o improprio della cosa esclude qualsiasi responsabilità del custode, a tal punto che ove sia evidente tale uso improprio non sussiste più nemmeno il dovere del custode di segnalare il pericolo connesso a tale uso.

 

Il caso. Alcuni condomini muoiono a causa dell'occlusione della condotta fumaria e la conseguente dispersione di monossido di carbonio. Il processo penale si chiude senza individuare responsabilità di alcuno. La causa civile di risarcimento... 

 

[Per continuare la lettura andare QUI]