"Be patient. Good things take time"

Bansky

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novitā via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




E se per un po' ci dovessero essere meno aggiornamenti, questo č il motivo

Materia: Attualitā - Fonte: Renato Savoia - 10.05.2012
Condividi su Facebook

Abstract: Post personale



Da quando questo sito è nato, e son passati poco più di tre anni, ho cercato di scrivere almeno un pezzo nuovo a settimana, molto spesso due, qualche volta tre.
 
Questo anche per garantire che l'invio della newsletter settimanale (il venerdì, salvo rarissime eccezioni) contenesse almeno un elemento di novità rispetto alla newsletter precedente.
 
Adesso non escludo, e anzi al momento vedo come probabile, un possibile rallentamento per qualche mese.
 
Noia? Fatica?  Problemi di salute?
 
No, no, no: nulla di tutto questo.
 
Sono solo alle prese con un momento professionale di particolare intensità.
 
Tra le altre, sto pensando a inserire un collaboratore in organico (e pensare che dopo un'esperienza non proprio positiva avevo detto "mai più!"...) e sto riflettendo su un possibile trasferimento di studio.
 
Inoltre, senza ovviamente tralasciare nè i clienti (e come potrei?, che sono loro che, tra le altre, mi pagano le vacanze :), nè l'attività editoriale, con le sue scadenze, ho deciso di imparare un'altra lingua straniera (oltre l'inglese), non  esattamente un lingua "classica" tra l'altro, e di farlo in maniera abbastanza intensa (3,4 ore di lezione a settimana).
 
In tutto questo, l'unica attività riducibile è quella legata al sito. Tra l'altro l'impegno, quantomeno in termini di lezioni (tralasciando cioè lo studio personale) richiesto dall'apprendimento della lingua è quello che in media dedico al sito, cioè circa tre ore a settimana.
 
Il perchè di questo impegno che mi sono preso (assolutamente mirato e finalizzato, non si tratta, cioè, di un mero passatempo estivo) sarà chiaro tra qualche tempo.
 
Sono conscio, peraltro, che ben può essere che mi stia impegnando in qualcosa che alla fin fine risulterà inutile (semprechè mettere alla frusta i due neuroni che uno si trova possa mai essere considerata attività inutile, cosa che io non credo).
 
Ecco, mi sembrava giusto farlo sapere: che è tutto a posto, soltanto che anche le mie giornate hanno 24 ore, e per quanto dorma forse meno della media non sono ancora riuscito a eliminare la necessità del riposo notturno :)
 
Comunque, se anche rallenterò la mia attività qui, naturalmente potrete trovarmi su:
- facebook (o qui la pagina personale);
 
Poi, magari potrà anche succedere che alla fine dei conti il sito non ne risenta: ma insomma, se dovesse succedere, sapete (più o meno;) il perchè.
 
                                                                                 Renato Savoia