"L'ignoranza totalmente consapevole è il preludio a ogni vero progresso"

James Clerk Maxwell

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novità via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




Per l’avvocato, il negozio no

Materia: - - Fonte: pubblicità avvocato, negozio avvocato, Cass. SS.UU. 14368/12, avvocato renato savoia, avvocato verona - 27.08.2012
Condividi su Facebook

Abstract: I miei "due centesimi" sulla sentenza che sta facendo discutere a proposito dell'utilizzo del termine "negozio", la pubblicità e un paio di altre cose



Le Sezioni Unite, con la sentenza 14368 del 10 agosto 2012, nel rigettare il ricorso presentato avverso la decisione del Consiglio Nazionale Forense 93/11, ha confermato la sanzione della censura inflitta dal consiglio dell’Ordine degli avvocati di Varese nei confronti di un avvocato cui è stato contestato:

1) di aver utilizzato le espressioni “L’angolo dei diritti” e “negozio” (quest’ultima eliminata nel corso del procedimento), aventi carattere prettamente commerciale e in quanto tali contrastanti con il decoro;

2) di aver offerto al pubblico prestazioni professionali, anche di natura giudiziale, a costo fisso e non proporzionato all’attività svolta;

3) aver rilasciato interviste utilizzando espressioni che davano della categoria forense un’immagine negativa;

4) aver omesso sul sito internet l’indicazione di alcuni dei requisiti obbligatori previsti dall’art. 17-bis del codice deontologico;

5) aver violato il dovere di verità avendo indicato come collaboratori colleghi che in realtà non collaboravano affatto.

 

[Il pezzo continua su Leggioggi.it e precisamente QUI]