"Be patient. Good things take time"

Bansky

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novità via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




Mancano le attrezzature idonee a far fronte al parto prematuro: primario e azienda ospedaliera responsabili per difetto di informazione

Materia: Cassazione - Fonte: Diritto e Giustizia - 21.11.2013
Condividi su Facebook

Abstract: Mio commento a Cass. 25907/13



Di chi è la colpa, civilisticamente parlando, e quindi chi è il soggetto tenuto a risarcire il danno per le gravi conseguenze di un parto prematuro in una struttura non attrezzata per l'evento?

 

A ciò risponde la sentenza della Terza sezione Civile della Corte di Cassazione, n. 25907 del 19 novembre 2013 Il caso. La vicenda è quella di un parto prematuro di due gemelli che avevano riportato gravissimi ed irreversibili danni... 

 

Il pezzo, per gli abbbonati, continua QUI.