"Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna"

Albert Einstein

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novitÓ via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




Non Ŕ responsabile il Comune per il mancato rilascio del certificato di agibilitÓ, se il privato non assolve agli obblighi gravanti sullo stesso

Materia: Cassazione - Fonte: Diritto e Giustizia - 18.02.2014
Condividi su Facebook

Abstract: Mio commento



In tema di risarcimento del danno per lesione di interessi legittimi, l'accertata illegittimità della condotta della P.A. o di suoi organi, derivante dal ritardo, dall'inerzia o dalla mancata istruzione del procedimento, che si traducono nella violazione dell'obbligo di portarlo comunque a compimento (in modo favorevole o sfavorevole per l'istante), non è sufficiente ai fini della responsabilità aquiliana, occorrendo altresì che risulti danneggiato l'interesse al bene della vita al quale è correlato l'interesse legittimo dell'istante, e che detto interesse risulti meritevole di tutela alla luce dell'ordinamento positivo.

 Lo ribadisce (si tratta infatti di un principio consolidato) la Terza sezione Civile della Cassazione nella sentenza n. 3431 del 14 febbraio 2014. Il caso. Un privato aveva promesso a terzi, stipulando due preliminari poi rimasti senza... 

 

Per proseguire la lettura andare QUI