"Be patient. Good things take time"

Bansky

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novitÓ via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




Cari medici, permettete due parole da un "avvoltoio"?

Materia: Video - Fonte: Renato Savoia - 25.02.2014
Condividi su Facebook

Abstract: In 3 minuti di video una breve riflessione sullo spot avvocati=avvoltoi (sic!)



Dunque, dunque, dunque.

 

Ieri, 24 febbraio, con grandi squilli di trombe e notevole cassa di risonanza mediatica (ne hanno parlato praticamente tutti i quotidiani, cartacei e online) è uscito questo spot .

 

Oggi, fatalità, sul giornale locale è uscita questa notizia.

 

Cosa ne  penso? Lo dico nel video (che è breve, dai!:) e sinteticamente può essere riassunto così:

1) se c'è un risarcimento o c'è un'ammissione da parte del medico (e dunque il discorso si chiude) o c'è una sentenza, e fino a prova contraria le sentenze non le scrivono gli avvocati: quindi di cosa si lamentano i medici?


2) gli avvocati generalmente (per non dire SEMPRE) si basano su una relazione medico-legale a sostegno dell'azione del cliente: i medici-legali non sono medici? Quindi, di nuovo, di cosa si lamentano i medici?

 

                                                                                                                      Renato Savoia

 

 Aggiornamento 27/02/14: noto con soddisfazione che sul sito dell'ordine degli avvocati di Agrigento è stato linkato il mio video