"Non riesco a capire perchč le persone siano spaventate dalle nuove idee. A me spaventano quelle vecchie"

John Cage

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novitą via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




Quale criterio per la parcella nel caso di pluralitą di parti assistite?

Materia: Avvocati - Fonte: dirittoegiustizia.it - 23.04.2014
Condividi su Facebook

Abstract: Mio commento a Cass. 9073/14



Nel caso un avvocato difenda più soggetti (aventi evidentemente la medesima posizione giuridica, un gruppo di dipendenti per essere precisi) viene posta all’attenzione della Cassazione la questione se sia corretto da parte dell’avvocato assumere come valore della controversia la somma delle quote ottenute o richieste da tutto il gruppo e poi dividere per il numero dei partecipanti, ovvero debba essere chiesta per ognuno una parcella predisposta con riferimento al valore individuale della causa.

 

La questione viene sottoposta all’attenzione della Seconda Sezione, che la decide con la sentenza n. 9073/14, depositata il 18 aprile 2014.

Il caso.

 

Il decreto ingiuntivo emesso a favore di un avvocato viene opposto davanti al giudice di pace.... 

 

(Per cotinuare a leggere andare QUI