"L'ignoranza totalmente consapevole č il preludio a ogni vero progresso"

James Clerk Maxwell

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novitā via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




Davvero dal 30 giugno scatta l'obbligo di Pos per tutti i professionisti? Ma va lā!

Materia: Attualitā - Fonte: Mysolutionpost.it - 20.05.2014
Condividi su Facebook

Abstract: Un mio breve pezzo



I titoli li abbiamo letti tutti: “Professionisti: Pos obbligatorio dal 30 giugno”, “Il Tar conferma, dal 30 giugno obbligo Pos per i professionisti” e così via.

 

Insomma: pare proprio che non ci sia alternativa a sovvenzionare qualche istituto bancario, in nome non si capisce bene di che cosa (se fossimo seri ci dovremmo tutti mettere fragorosamente a ridere allorquando tentano di veicolare questo “obbligo” ai fini anti-evasione, e lo stesso vale per il divieto di ricevere pagamenti superiori a mille euro in contanti. Non a caso sono norme che non hanno corrispondenza nei paesi “civili”).

 

Prima di chinare il capo, però, forse è opportuno fare qualche valutazione.

 

Se leggiamo gli articoli che a prima vista prevedono l'obbligo (scritti in maniera pessima, come è una costante oramai da parte del nostro legislatore), vale a dire l'art. 15 del D.L. n. 179/2012, c.d. Decreto Crescita 2.0, e i tre articoli del D.M. Sviluppo Economico del 24/01/14.

 

(Per continuare la lettura andare QUI)

 

* * *

Aggiornamento del 21.05.14: segnalo che da ieri sul sito del CNF è presente la Circolare 10-C-2014 che pure conferma l'inesistenza di un obbligo di Pos a carico degli avvocati (ovviamente al CNF si rivolge solo agli avvocati e non a tutti i professionisti).

Poi, vabbè, io sono più chiaro e meno pedante, credo :)