"Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna"

Albert Einstein

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novitÓ via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




Sulla mala gestio c.d. propria e c.d. impropria

Materia: Cassazione - Fonte: Diritto e Giustizia - 18.02.2016
Condividi su Facebook

Abstract: Mio commento a Cass. 3014/16



In tema di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore va distinta l'obbligazione diretta dell'assicuratore nei confronti del danneggiato da quella dell'assicuratore stesso nei confronti del danneggiante-assicurato e va, conseguentemente, distinta l'eventuale ipotesi di responsabilità relativa al primo rapporto (mala gestio c.d. impropria) da quella riconducibile ai rapporti assicuratore assicurato (mala gestio c.d. impropria).

 

Questo il principio sancito dalla Terza Sezione Civile nella sentenza n. 3014 depositata il 17 febbraio 2016.

 

La vicenda.

 

Il danneggiato in un sinistro stradale, dopo essersi visto riconoscere la piena ragione nella sentenza di primo grado, si...

 

Sentenza e commento sono su Diritto e Giustizia.