"Be patient. Good things take time"

Bansky

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novitÓ via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




Abuso edilizio. Operai responsabili per l'allaccio alla reti elettrica e idrica dell'opera realizzata senza permesso per costruire.

Materia: Sentenze - Fonte: Condominioweb - 09.03.2017
Condividi su Facebook

Abstract: Commento dell'avv. Francesca Consolati a Cassazione - Terza Sezione Penale n░ 6872/2017



I fatti. La Suprema Corte veniva adita al fine di ottenere l'annullamento della sentenza pronunciata dalla Corte di appello di Lecce – Sezione distaccata di Taranto, con la quale era stata accertata e dichiarata la responsabilità di tutti gli imputati (proprietà committente, società venditrice, operai di quest'ultima) per i reati di cui agli artt. 110 c.p., 44 lett. B) D.P.R. n. 380/2001, 181 co. 1 D.lgs. n. 42/2004, per aver realizzato, in concorso tra loro, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico ed in assenza sia di permesso a costruire che della necessaria autorizzazione, diverse opere edilizie, tra cui un prefabbricato composto da cinque ambienti, un manufatto ed una muratura rivestita in pietra.

 

[prosegue al link]