"Gli avvocati sono come i meccanici, li paghi per risolvere problemi"

Franklin Reinhardt, The Undoing

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novità via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

WhatsApp

Tel +39 045 21030899
Webmail
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: A4000051165-LB

ENGLISH SPEAKING




Frazionare le domande di risarcimento da sinistro? No, non si può (a meno di ragioni oggettive)

Materia: Sentenze - Fonte: Diritto e Giustizia - 28.09.2017
Condividi su Facebook

Abstract: Cassazione 22478/17



Nel caso in cui le domande aventi ad oggetto diversi e distinti diritti di credito siano fondate sullo stesso fatto costitutivo, così da non poter essere accertate separatamente se non a costo di una duplicazione di attività istruttoria e di una conseguente dispersione della conoscenza dell'identica vicenda sostanziale, le relative domande possono essere formulate in autonomi giudizi solo se risulti in capo al creditore un interesse oggettivamente valutabile alla tutela processuale frazionata.

Il mio commento a Cass. 22478/17 per Diritto e Giustizia.