"Non hai veramente capito qualcosa fino a quando non sei in grado di spiegarlo a tua nonna"

Albert Einstein

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novitą via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404
Skype: RenatoSavoia

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




La responsabilitą del custode, due casi tra la responsabilitą aquiliana e la responsabilitą del proprietario

Materia: Attualitą - Fonte: Diritto e Giustizia - 29.03.2018
Condividi su Facebook

Abstract: Cassazione n. 7256 e 7257 del 27/03/2018



Nelle sentenze n. 7256 e 7257 del 2018 viene trattato rispettivamente il tema dei rapporti tra art. 2053 e art. 2051 c.c. e, nella seconda, tra art. 2051 e art. 2043, il che rende quanto mai opportuno un commento unitario.
La prima vicenda trae origine da una richiesta di risarcimento a causa della caduta di un cancello di ferro mentre veniva chiuso, laddove in primo grado veniva accolta la domanda attore e nel successivo giudizio di appello veniva dichiarata la concorrente responsabilità del proprietario dell'immobile ex art. 2053 c.c., e del conduttore ex art 2051 c.c..
La seconda, invece, verte su una domanda di risarcimento per uno sversamento d'acqua originato da un contatore posto nel vano scale condominiale dietro un cancello chiuso a chiave.

 

Il mio commento e le due sentenze sono QUI.