" Ogni minuto che passi arrabbiato perdi 60 secondi di felicità"

Albert Einstein

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novità via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




Oltre 20 anni per un diverso alloggio popolare, non sussiste responsabilità del Comune che abbia condizionato il cambio all'effettiva disponibilità

Materia: Sentenze - Fonte: Diritto e Giustizia - 08.06.2018
Condividi su Facebook

Abstract: Il mio commento all'Ordinanza n. 14723/18 del 7 giugno 2018 della Terza Sezione della Cassazione



Non sussiste responsabilità  per il ritardo in capo all'amministrazione comunale che abbia autorizzato un cambio di alloggio di edilizia residenziale pubblica in altro alloggio allo stato indisponibile e resosi disponibile solo dopo 20 anni, avendo peraltro concesso la disponibilità di un terzo alloggio.

 

Così la Terza Sezione della Cassazione Civile, nell'ordinanza n. 14723/18 del 7 giugno 2018.

 

La sentenza integrale ed il mio commento sono su Diritto e Giustizia.