"Non riesco a capire perchè le persone siano spaventate dalle nuove idee. A me spaventano quelle vecchie"

John Cage

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novità via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

Webmail
Tel +39 045 21030899
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: BZ7017152F

ENGLISH SPEAKING




Inammissibile la domanda estesa tardivamente dall’attore al terzo chiamato dal convenuto in manleva

Materia: Sentenze - Fonte: Diritto e Giustizia - 12.06.2020
Condividi su Facebook

Abstract: Commento per Diritto e Giustizia



L’estensione automatica della domanda dell’attore nei confronti del terzo chiamato in causa dal convenuto opera solo quando tale chiamata sia effettuata dal convenuto per ottenere la sua liberazione dalla pretesa attorea, e non per l’ipotesi di chiamata a titolo di garanzia impropria o di regresso. 

 

Cosi la Cassazione, nell'ordinanza n. 11103 del10 giugno 2020.

 

Il testo del provvedimento con il mio commento su Diritto e Giustizia.