"Gli avvocati sono come i meccanici, li paghi per risolvere problemi"

Franklin Reinhardt, The Undoing

Preventivi

Newsletter

Ricevi le novità via email:
(info e privacy)

Argomenti:

Cerca:




Recapiti

Avv. Renato Savoia
Via Diaz 11
37121 Verona

NON SI EFFETTUANO CONSULENZE GRATUITE

WhatsApp

Tel +39 045 21030899
Webmail
Fax +39 045 21090404

C.F.: SVARNT75A06L781I
P.IVA: 03826270237

Polizza professionale
LLOYD'S: A4000051165-LB

ENGLISH SPEAKING




Alla Corte Costituzionale la questione dell’indebito retributivo erogato da un ente pubblico e il legittimo affidamento del dipendente pubblico percipiente

Materia: Attualità - Fonte: Seac-all-in giuridica - 17.12.2021
Condividi su Facebook

Abstract: Corte di Cassazione, sez. Lavoro, ordinanza interlocutoria (ud. 10 novembre 2021) 14 dicembre 2021, n. 40004



Rimessa alla Corte Costituzionale la questione di legittimità costituzionale dell’art. 2033 cod. civ per contrarietà agli artt. 11 e 117 Cost., in rapporto all'articolo 1 del Protocollo 1 alla CEDU, nella parte in cui in caso di indebito retributivo erogato da un ente pubblico e di legittimo affidamento del dipendente pubblico percipiente nella definitività dell’attribuzione consente un’ingerenza non proporzionata nel diritto dell’individuo al rispetto dei suoi beni.
 
Al questo link l'ordinanza interlocutoria della Corte di Cassazione, sez. Lavoro, n. 40004/21, con mio commento.